CONFERMATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO DALL’ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI DELL’OSSERVATORIO

Si è svolta lo scorso marzo presso la sala convegni della Croce Verde di Reggio Emilia, l’assemblea annuale degli iscritti all’Osservatorio Provinciale Sicurezza Stradale, che ha visto all’ordine del giorno anche il rinnovo delle cariche statutarie. Per lo stesso motivo, l’assemblea è stata preceduta dal consiglio direttivo dimissionario, che attraverso il presidente ha illustrato l’abbondante attività associativa avvenuta nel corso del 2017.

In particolare il presidente ha riassunto i corsi di educazione stradale svolti nelle scuole primarie ed in quelle secondarie di primo grado avvenuti nelle scuole reggiane, con particolare riferimento agli istituti scolastici di Reggio Emilia, Rubiera e della montagna reggiana.

Notevole anche l’attività di prevenzione ed informazione realizzata nelle sedi delle pubbliche assistenze con la formazione degli autisti di veicoli destinati al soccorso di emergenza e di quelli aziendali (nuovo filone di intervento pressoché dimenticato nel panorama nazionale della prevenzione), che hanno dato ampi e positivi riscontri.

Nella relazione del presidente, inoltre, non poteva che avere un posto privilegiato la descrizione di “Bambini in Sicurezza”, il progetto di sensibilizzazione rivolto alle gestanti ed ai genitori di bambini in tenera età, avviato lo scorso anno con la collaborazione dell’Ausl reggiana ed il sostegno del dipartimento di politiche sociali di Coop Alleanza 3.0 .

Il progetto ha visto diversi incontri negli ospedali reggiani ed ha raggiunto gestanti, genitori e persino nonni dei piccoli utenti della strada, mentre l’attuale edizione (in svolgimento) ha visto anche l’interessamento del Tg3 nazionale.

Da ricordare a tal proposito il sito www.sicurezzadeibambini.it e la guida multilingue consegnata gratuitamente a ciascun partecipante e scaricabile dallo stesso sito.

Analogo spazio anche per il progetto “Notti Sicure”, oramai sviluppato su due intere province (Reggio Emilia e Modena) e che si concretizza nella diffusione d etilometri monouso nei principali locali di intrattenimento giovanile (discoteche, pub, birrerie, ecc…).

Gli etilometri sono consegnati da un gruppo di giovani dai 17 ai 30 anni, appositamente formati dai responsabili dell’Osservatorio e che si confrontano con i loro coetanei in maniera diretta e maggiormente convincente.

Da quest’anno poi, sarà possibile visitare anche il sito www.nottisicure.it realizzato grazie alla oramai consolidata partnership con Farmacie Comunali Riunite di Reggio Emilia ed anche con quelle modenesi.

L’attività dell’Osservatorio si è poi sviluppata anche attraverso numerose altre iniziative (Vacanze coi Fiocchi, Maggio in Strada, ecc…), che hanno visto l’associazione quale punto di riferimento per tutte le tematiche di sicurezza e prevenzione stradale.

Al termine dell’assemblea, i numerosi presenti hanno votato per acclamazione il rinnovo del cosniglio direttivo che risulta così formato: Sergio Alboni (consigliere), Mirco Baraldi (consigliere), Pierpaolo Comastri (consigliere), Lazzaro Fontana (consigliere), Matteo Iori (consigliere), Ermanno Mazzoni (vice presidente) e Roberto Rocchi (presidente).

L’apertura dell’assemblea è stata preceduta dagli interventi di due ospiti, la cui presenza è stata veramente gradita: il comandante della Polizia Municipale di Reggio Emilia, Stefano Poma e il direttore dell’Automobile Club reggiano Cesare Zotti.

A chiudere la serata i rappresentanti di Farmacie Comunali Riunite, Coop Alleanza 3.0 ed Italgraf e Studio3 traduzioni, le aziende che con l’Osservatorio Provinciale Sicurezza Stradale stanno condividendo il lungo cammino di tutela della sicurezza delle nostre strade.